Addio Psicofarmaci, Benvenuto CBD!

Tisana Corroborante al Latte
Febbraio 15, 2018
La Cannabis è una moda o una rivoluzione
CBD: Nuova moda o Rivoluzione?
Febbraio 22, 2018
Il CBD contro lo stress e la depressione

Il 10 Novembre 2017 l’OMS Riconosce il CBD come Terapeutico!

Il Comitato di esperti dell’OMS (organizzazione mondiale sanitaria) sulla tossicodipendenza si è riunito a Ginevra (Svizzera) dal 6 al 10 novembre allo scopo di analizzare il CBD e circa un mese dopo è stato pubblicato un rapporto di tre pagine contenente le conclusioni. In queste si è stabilito che: il CBD Non crea dipendenza e non è nocivo per la salute; Il CBD Non crea allarme sociale, e presenta potenziale come sostanza medicinale; il CBD non causa effetti psicotropi, non provoca dipendenza e ha, come afferma il rapporto, una “promettente” utilità terapeutica, motivo per il quale incoraggia lo svolgimento di ulteriori ricerche!! Del resto il cannabinoide era già stato rimosso dalla lista delle sostanze proibite dell’Agenzia Mondiale Antidoping, offrendo agli atleti professionisti la possibilità di consumare marijuana priva di THC a partire dal 2018.

Il CBD è quindi una sostanza con pochi o nessun effetto indesiderato che non possiede proprietà psicoattive, bensì numerose virtù terapeutiche che lo rendono un elemento sempre più interessante per la comunità scientifica. Diversi studi Scientifici dimostrano proprietà anticonvulsivante, attiva un’azione neuroprotettiva, è stato dimostrata l’utilità nel recupero delle zone del cervello affette da morte neuronale cronica e acuta. Cura dello stress, della depressione e delle malattie mentali.

Addio Psicofarmaci Benvenuto CBD!!

Condividi